Notizie

India – Iniziata la Visita Straordinaria del Consigliere per la Regione Asia Sud all’Ispettoria INB

Continua

Messico – Dal dialogo con le autorità nascono frutti per le comunità più bisognose

Continua

RMG – Preparativi per la 153ª Spedizione Missionaria Salesiana

Continua

RMG – Vivere il cambiamento come opportunità per migliorare: verso l’“SDB Change Congress”


04 Agosto 2022 22:00 | Por admin
RMG – Vivere il cambiamento come opportunità per migliorare: verso l’“SDB Change Congress”

(ANS – Roma) – Manca meno di un mese e mezzo all’evento “SDB Change Congress” (Roma, 19-23 settembre 2022), l’appuntamento fortemente voluto dall’Economato Generale della Congregazione Salesiana per “potenziare la capacità di fare rete in campo economico attraverso la promozione della connessione e la condivisione tra gli Economi”. La ricca e variegata platea di relatori ed esperti chiamati ad intervenire intende assicurare un’opportunità di formazione di alto livello, in grado di condurre tutta la Congregazione verso un’economia sostenibile e nella comprensione di un mondo sempre più complesso, in cui i Figli di Don Bosco devono poter continuare ad accompagnare i giovani.

L’interesse verso l’SDB Change Congress è già molto elevato, tant’è che i posti disponibili sono andati già tutti esauriti. Gli Economi ispettoriali, i Responsabili degli Uffici di Pianificazione e Sviluppo (PDO), delle Procure Missionarie, delle ONG salesiane e di organizzazioni internazionali e del terzo settore – cioè i destinatari privilegiati del congresso – hanno aderito in massa alla proposta, e durante il congresso, oltre a ricevere una valida formazione su temi di grande attualità, verranno anche sfidati a creare reti collaborative, poiché tutta la Congregazione si deve preparare per il futuro.

L’obiettivo ultimo dell’“SDB Change Congress”, infatti, è concepire e vivere il cambiamento come opportunità per migliorare. In particolare, l’appuntamento ideato dal sig. Jean Paul Muller, SDB, Economo Generale della Congregazione, assieme ai suoi collaboratori, intende focalizzare cinque macroaree di interesse, allo scopo di fornire soluzioni e linee guida per affrontare al meglio i cambiamenti sociali, economici e ambientali che il mondo sta vivendo. Esse sono, nel dettaglio: l’Economia sostenibile, la Spiritualità e la leadership salesiana, l’Intelligenza Artificiale, la Comunicazione del futuro, e la Prevenzione della corruzione.

Se la realizzazione effettiva dell’evento avrà luogo a Roma, come ha spiegato proprio il sig. Muller, “molte cose stanno già accadendo, perché i cinque temi sono stati presi sul serio in molte Ispettorie. E dopo il Congresso continueremo a perfezionare i temi fino al prossimo Capitolo generale, per migliorare la qualità del nostro lavoro per i giovani”.

Anche sulle reti sociali si può dire che le attività siano iniziate già da mesi, con interessanti stimoli e contributi su diversi temi che sono stati resi disponibili dai vari relatori e ospiti che interverranno.

“Stiamo dando risposte che non sono più convincenti, a domande che nessuno pone più” è la provocazione che rivolge Annette Schavan, già Ministra Federale Tedesca per l’Istruzione e la Ricerca e Ambasciatrice della Germania presso la Santa Sede, che sarà chiamata ad esprimersi sul tema della leadership salesiana nei tempi che cambiano.

Da parte sua Ángel Gudiña, Responsabile delle Relazioni Aziendali di “Misiones Salesianas”, la Procura Missionaria di Madrid, osserva: “Ci piaccia o no la parola, la Congregazione Salesiana è una multinazionale di Educazione e Pastorale Giovanile. In effetti siamo molto bravi a farlo. Ma per mantenere la nostra ‘competitività’ dobbiamo aggiornare le nostre strutture e le nostre relazioni interpersonali al 21° secolo per continuare a raggiungere i giovani più vulnerabili. E tutto questo, senza buttare via la nostra spiritualità e il Carisma Salesiano”.

“Sommersi da uno scoraggiante eccesso di informazione, nella scomoda posizione di bersagli permanenti di abili strateghi della disinformazione, mai come oggi abbiamo bisogno di scegliere quale giornalismo consumare, perché ci aiuti davvero a leggere il mondo” ha condiviso da parte sua Pietro Saccò, giornalista di Avvenire e docente di giornalismo all’Università Pontificia Salesiana, che interverrà ad una sessione su economia e media.

“Di fronte alla globalizzazione dell’indifferenza e alla cultura dello scarto si evidenzia l’urgenza di un’alternativa veramente umana. A livello economico, partendo dal magistero sociale di Papa Francesco, questa prospettiva si traduce nella proposta di ‘un’economia dal volto umano’ orientata preferenzialmente agli ultimi e alla promozione dell’ecologia integrale” è invece la considerazione del salesiano economista don Renato Tarcizio de M. Rocha, che parlerà di Economia Sostenibile.

“Forse vi starete chiedendo: il cambiamento è davvero rilevante per noi? Beh, il cambiamento avverrà e metterà alla prova i giovani di cui i Salesiani si occupano, quindi i Salesiani devono trovare delle risposte per loro” conclude, in estrema sintesi, Janko Jochimsen, avvocato e consulente, collaboratore di lungo corso dei salesiani.

Per conoscere gli altri protagonisti dell’SDB Change Congress e restare aggiornati su tutti gli ultimi sviluppi, visitare il sito del congresso o i relativi account sulle reti sociali: la pagina Facebook, il profilo Instagram e il canale YouTube.